Il Brand “IL PIANETA DEI BAMBINI®” è ormai da anni sinonimo di Qualità e Professionalità. Brand affermato e riconosciuto su tutto il territorio, il “Pianeta” ha aperto nel corso del tempo, più di 70 Servizi all’Infanzia; oggi sono più di 30 gli Asili Nido e le Scuole Materne attive sul territorio. L’Esperienza trentennale ed il duro lavoro del Team di esperti ha permesso, nel corso degli anni, di elaborare strategie ed obiettivi Pedagogici mirati al Benessere dei Bambini e delle Famiglie. La nostra offerta formativa sostiene e fornisce strumenti efficienti affinché tutti gli ASILI NIDO e SCUOLE MATERNE del Brand siano luoghi “sicuri” ed attenti ai bisogni dei Bambini .

La Nostra Forza

Il Pianeta dei Bambini crede che la Formazione costante di tutto il personale educativo sia uno strumento indispensabile per il mantenimento degli standard qualitativi del Servizio Nido e Materna e di tutti Servizi offerti alle Famiglie degli utenti. La formazione rivolta a tutto il personale educativo non solo offre momenti di scambio fondamentali per la crescita professionale, ma permette un importante momento di confronto tra tutte le figure che operano all’interno del Pianeta; questo, oltre a fornire nuovi strumenti di lavoro a tutte le Coordinatrici Pedagogiche ed alle Educatrici ed Insegnanti, arricchisce la loro esperienza del “fare educativo”.

La Supervisione Pedagogica/Psicologica è lo strumento attraverso il quale Il Pianeta dei Bambini monitora, attraverso esperti del settore, Il Benessere dei Bambini all’interno di tutte le strutture affiliate. La costante supervisione non solo è determinante per il mantenimento della qualità Pedagogica e per la crescita professionale dell’intera equipe di lavoro, ma è un ottimo metodo per fornire i più efficaci strumenti per una buona gestione del Servizio Asilo Nido e Scuola Materna.

Lo Sportello Genitori è un servizio completamente gratuito rivolto a tutti i Genitori degli utenti iscritti al Servizio che sentono la necessità di confrontarsi sull’educazione e sulla crescita dei propri figli nonché sulle problematiche che possono presentarsi. La nostra Esperta sarà a disposizione delle Famiglie per sostenere, condividere e fornire strumenti per una crescita serena dove le sinergie Educative STRUTTURA /FAMIGLIA costituiscono un’ importante risorsa.

Punto focale dei nostri asili e scuole è la costante promozione di occasioni in cui la Famiglia vive il nido. Ogni struttura difatti promuove colazioni, pranzi, laboratori, compleanni e quant’altro, affinché le Famiglie possano accedere alla struttura, e vivere con i Bambini ciò che viene costantemente proposto loro. La Famiglia deve poter conoscere ciò che il servizio propone al proprio bambino, motivo per cui creiamo moltissime occasioni di confronto e scambio arricchente.

La fase dell’inserimento all’asilo nido è un momento importante e delicato per la Famiglia, ma anche per le Educatrici dell’asilo. Devono difatti avvenire in concomitanza più operazioni fondamentali: la Famiglia deve poter lavorare sul distacco dal proprio bambino, costruendo nel contempo un rapporto di fiducia con l’equipe educativa; le educatrici devono concorrere alla creazione di tale rapporto con la Famiglia e conoscere il bambino; il bambino deve affrontare il distacco dal proprio familiare ed entrare in relazione con nuove persone, nuovi bimbi ed un nuovo contesto.

Tutto ciò è un processo molto complicato che Il Pianeta dei Bambini ha voluto strutturare con attenzione: in modo graduale nel rispetto delle risposte che fornirà il bambino; con una massiccia presenza della Famiglia per poter procedere con un passaggio di informazioni e conoscenze che solo la Famiglia detiene; per poter permettere alla Famiglia stessa di conoscere, verificare le metodologie educative adottate ed iniziare un rapporto di fiducia con l’equipe educativa.

Il Pianeta dei Bambini studia, organizza e propone a tutti gli affiliati importanti esperienze laboratoriali per i Bambini. In questo modo, oltre alla programmazione annuale, doniamo un’opportunità aggiuntiva di sperimentazione.

Tali laboratori verranno condotti da professionisti che si recheranno nei nostri asili e proporranno ai Bambini dei mini percorsi esperienziali.

L’Asilo Nido del “Pianeta”

Il Maternage

Il termine Maternage indica in psicologia l’insieme degli atteggiamenti implicati nel rapporto madre-figlio. Il Pianeta dei Bambini crede molto nell’applicabilità di questo principio all’interno degli asili, nel rapporto educatrice-bambino. L’educatrice sarà perciò la persona che si occuperà in modo affettuoso e amorevole di ogni bambino quasi come fosse il suo, utilizzando tonalità di voce basse, modalità di ascolto e comprensione dell’unicità di ogni bimbo, e procederà con il rispettarle quotidianamente. Si rapporterà perciò ad ogni bambino leggendo i suoi bisogni e le sue necessità donando un atteggiamento di cura, attenzione e diversificazione in base alla fase di sviluppo.

Continuità Familiare

Un punto focale de Il Pianeta dei Bambini è la promozione costante del coinvolgimento delle Famiglie affinché facciano parte del processo educativo dei loro Bambini. Oltre a numerose opportunità di confronto formali vi è la condivisione personale degli obiettivi educativi su cui ogni struttura impronta il proprio lavoro in base al singolo Bambino. In tal modo si vuole dare sostegno alla triade educativa Bambino-Famiglia-Educatrice condividendo obiettivi e strumenti affinché vi sia un rapporto di reciproca fiducia e collaborazione.

Sostegno alla Genitorialità

Importante proposito è dare sostegno alla genitorialità inteso come strumento per creare continuità educativa e collaborazione tra un servizio nido competente ed una Famiglia ben informata.

Ogni struttura de Il Pianeta dei Bambini promuove momenti di confronto su tematiche di ampio spettro per informare e confrontarsi affinché vi sia un’educazione “comune”.

Sostegno alla Crescita Emozionale

All’interno dell’Asilo Nido, i Bambini vengono inseriti in un contesto comunitario dove devono comprendere limiti, caratteristiche e normative autogenerate. Il ruolo dell’equipe educativa è far sì che il Bambino ne introietti autonomamente le caratteristiche e sviluppi le necessarie competenze emotive, sociali e relazionali, stimolando in lui risorse e capacità.

Il Bambino verrà perciò accompagnato in un percorso di crescita, comprensione ed acquisizione di nuove abilità e competenze, sempre rispettandone le peculiarità.

Pedagogia per Laboratori

Il Pianeta dei Bambini perpetua la convinzione secondo cui il bambino deve essere considerato capace di sentimenti, pensieri, emozioni e quindi un soggetto unico ed attivo.

Tutto il personale educativo è dunque chiamato a valorizzare tali competenze e a fornire gli opportuni stimoli permettendo al bambino di esprimersi con i propri tempi e ritmi. Da questa convinzione Il Pianeta dei Bambini ha progettato e progetta laboratori pedagogici atti a stimolare i Bambini, promuovendone la loro crescita attraverso la sperimentazione del mondo continua e completa per mezzo della creatività e delle esperienze sensoriali.

Ogni laboratorio prevede infatti una sperimentazione fisica del bambino del mondo attraverso l’utilizzo dei cinque sensi associata ad una buona dose di divertimento.

Ascolto ed Osservazione

Presupposto fondamentale per approcciarsi al mondo del bambino è ritenerlo individuo unico. Metterlo al centro del nostro vedere educativo è ciò che più di fondamentale possa esserci. L’educatore si pone di fronte al bambino con l’ottica di doverne estrapolare segreti, peculiarità, abitudini, gesti e preferenze. Tale atteggiamento mette l’educatore nella posizione di ascolto a 360°.

Nulla però è l’ascolto senza l’osservazione, infatti, ogni educatore deve osservare molto attentamente il Bambino per coglierne caratteristiche, potenzialità e obiettivi da raggiungere. Il fine ultimo deve essere sostenere il bambino in un percorso di crescita attraverso un pieno percorso di sperimentazione.

Ambienti e Routine pensati

Il Pianeta dei Bambini valorizza la routine quotidiana come strumento educativo che viene perciò strutturata come un percorso pensato della giornata dei bimbi. Ogni equipe educativa studia per i propri Bambini quali siano le migliori routine, per arricchirle di significato e lasciare che vengano autonomamente interiorizzate.

Ulteriore consapevolezza è l’importanza che ricoprono gli spazi all’ interno dell’Asilo Nido, sia per la gestione dei laboratori didattici proposti, sia per aiutare i Bambini ad interiorizzarne il significato e comprendere le routine.  Ogni bambino deve essere libero di poter accedere allo spazio che lo circonda e alle differenti forme di esperienza, in modo libero e sicuro, percependoli come familiari.

bambino asilo nido

La Scuola Materna del “Pianeta”

Lo Stile Educativo

Il presupposto fondamentale per approcciarsi al mondo del Bambino è ritenerlo individuo UNICO.

Metterlo al centro del nostro vedere educativo è ciò che contraddistingue il nostro credo. La scuola dell’infanzia è un ambiente educativo di esperienze concrete ed apprendimento nei diversi ambiti della vita dei Bambini.

Le attività che vengono proposte sono strutturate in relazione ai campi di esperienza, ossia obiettivi di apprendimento da conseguire nei tre anni di percorso scolastico. Le insegnanti devono sostenere la naturale inclinazione dei Bambini a praticare nuove competenze ed esercitare capacità emergenti, rinforzandone la soddisfazione intrinseca che ne consegue.

La motivazione ad impegnarsi in un’attività didattica o in un laboratorio esperienziale non nasce così da un sistema di premi e punizioni, bensì dal piacere di essere protagonisti di un sistema di apprendimento.

Gli obiettivi di sviluppo

Gli obiettivi che Il Pianeta dei Bambini si pone sono il consolidamento del loro senso di identità, lo sviluppo della loro autonomia, l’acquisizione di nuove competenze attraverso laboratori didattici, e l’educazione alla cittadinanza. Tali obiettivi sono in coordinamento con le linee ministeriali per i nuovi progetti della scuola dell’infanzia.

Consolidare l’identità vuol dire far vivere serenamente al bambino tutte le dimensioni del proprio io, imparare a conoscersi ed essere riconosciuti come persona unica; sviluppare l’autonomia significa avere fiducia in sé ed imparare ad averla negli altri; sviluppare le competenze vuol dire vivere il mondo e le sue dimensioni attraverso esperienze a 360°; sviluppare l’educazione alla cittadinanza vuol dire promuovere la condivisione di regole e valori su cui si fonda la società in cui viviamo.

Spazio come terzo educatore

Il Pianeta dei Bambini crede che lo spazio rappresenti un luogo di crescita molto importante ed è per questo che deve necessariamente ed intenzionalmente essere organizzato per offrire ai Bambini una pluralità di percorsi. Le insegnanti sono consapevoli del ruolo determinante che il contesto riveste nell’azione didattica.

L’organizzazione di spazi interni ed esterni deve favorire il benessere dei Bambini a scuola. È necessario dunque predisporre contesti rassicuranti e allo stesso tempo accattivanti che consentano ai Bambini di elaborare serenamente i processi di distacco dalla Famiglia, mettersi in gioco con le proprie pluralità, sperimentare nuove relazioni positive.

Coinvolgimento e Sostegno

La continuità con la Famiglia è un altro dei punti focali dell’agire educativo. Il Pianeta dei Bambini promuove all’ interno dei propri asili il coinvolgimento delle Famiglie poiché reputa importante che abbiano accesso ai nostri servizi e siano coinvolte nell’attività educativa. Promuoviamo costantemente la creazione di momenti di incontro con le Famiglie sostenendo così la triade bambino-Famiglia-educatrice.

Per tale motivo sono previsti varie occasioni di incontro e confronto, mentre altre di partecipazione a laboratori e serate informative per offrire un costante approfondimento e aggiornamento su varie tematiche.

Oltremodo sarà disponibile il servizio di SPORTELLO GENITORI, condotto da una nostra pedagogista, per dare alle Famiglie che lo desiderano, la possibilità di un confronto pedagogico specifico o più approfondito.

Progetto Accoglienza

Il Pianeta dei Bambini, consapevole del delicato momento di inserimento in un nuovo contesto per i Bambini, calmiera le loro esigenze all’interno di una metodologia di attenzioni particolari nel mese di settembre.

Questo è difatti il tempo delle difficoltà legate al distacco dalla Famiglia, all’inserimento in un nuovo contesto, all’ intessere nuove relazioni e, per i bimbi già inseriti, all’accogliere nuovi Bambini. In questo tempo vi nascono anche le potenzialità legate ad un percorso scolastico che durerà tutto un anno e che condurrà i bimbi alla condivisione degli spazi, giochi, materiali ed insegnanti. Ogni esperienza sarà perciò pensata affinché sia funzionale ad infondere nei piccoli un senso di sicurezza, aiutandoli a capire che anche al di fuori della Famiglia possono trovare uno spazio in cui sentirsi ascoltati ed accolti.

Progetto Continuità

Il progetto continuità nasce dall’esigenza di garantire al Bambino un percorso formativo organico e completo consapevole che il passaggio dalla scuola dell’Infanzia alla scuola Primaria è un momento importante, pieno di incertezze, di novità e di impegni sia scolastici che extrascolastici. Il progetto mira a supportare il Bambino in questo approccio con la scuola primaria, mettendolo a contatto con gli ambienti fisici in cui andrà ad operare con gli insegnanti e con un metodo di lavoro sempre più intenso e produttivo.

Valorizzando le competenze già acquisite e nel rispetto di quelle che sono le caratteristiche proprie dell’età evolutiva che il Bambino sta attraversando, verranno promosse attività laboratoriali improntate sul gioco e sul gioco-lavoro, sfruttando il suo entusiasmo e il suo desiderio di nuovi apprendimenti. Le insegnanti sono consapevoli del ruolo determinante che il “contesto” riveste nell’azione didattica. L’organizzazione degli spazi interni ed esterni deve favorire il benessere dei Bambini consentendogli di:

  • elaborare serenamente i processi di distacco dalla Famiglia;
  • mettersi in gioco con le proprie pluralità;
  • sperimentare nuove relazioni positive.