Da gennaio 2017 sono state integrate e modificate le norme inerenti l’articolo 172 del Codice della Strada, circa le norme sulla sicurezza dei bambini in auto e sull’omologazione dei seggiolini auto per bambini. Non è più possibile utilizzare i RIALZI, chiamati anche “alzatine” o “booster” fino ai 125 cm di altezza del bambino. L’obiettivo finale è ovviamente quello di aumentare il livello di sicurezza per i passeggeri più piccoli. Ecco le nuove norme e sanzioni in merito.

L’articolo 172 inizialmente recita: “I bambini di statura inferiore a 1,50 m devono essere assicurati al sedile con un sistema di ritenuta per bambini, adeguato al loro peso, di tipo omologato secondo le normative stabilite dal Ministero delle infrastrutture e dei trasporti, conformemente ai regolamenti della Commissione economica per l’Europa delle Nazioni Unite o alle equivalenti direttive comunitarie“.


“Sono solo pochi metri, tienilo in braccio…”. Quante volte avete sentito questa frase o vi è capitato di dirlo?  Secondo un’indagine di Altroconsumo, gli incidenti stradali sono la prima causa di morte per i minori di età compresa tra i 5 e 12 anni poiché rischiano di essere proiettati in avanti o fuori dall’abitacolo a causa della loro taglia ridotta.

I RIALZI, chiamati anche “alzatine” o “booster”:

Fino all’anno scorso era consentito utilizzare i “rialzi”: Cuscini con o senza braccioli a partire dai 22 kg di peso in poi (5 anni circa). Servivano per portare il bambino all’altezza giusta per la cintura.

Altroconsumo dichiara: “i bambini seduti sui rialzi infatti, oltre ad avere una minore protezione in caso di urto laterale, hanno generalmente la cintura che passa troppo alta (ad altezza collo) e, soprattutto quando si addormentano, assumono posizioni pericolose. In caso di incidente, quindi, potrebbero subire danni notevoli”.

Le nuove regole, infatti, vietano l’omologazione di questo tipo di prodotti fino ai 125 cm di altezza del bambino (circa 8 anni). In base alla nuova normativa non è più possibile omologare seggiolini che non consentano di tenere lo schienale fino ai 125 cm, quindi i bambini che non hanno ancora raggiunto i 125 cm, non potranno utilizzare un seggiolino auto senza schienale.

I seggiolini con lo schienale garantiscono un miglior utilizzo della cintura di sicurezza e pertanto garantisce una maggiore protezione in caso d’impatto laterale.  E’ di fondamentale importanza poiché molti dispositivi di sicurezza delle automobili in commercio (cinture e/o airbag a tendina) non sono studiati ad Hoc per i Bambini sotto i 125 cm di altezza.

Il seggiolino omologato da macchina, si classifica in base al peso:

  • gruppo 0 per bambini che pesano fino a 10 kg e per i neonati di età compresa tra i 0 e i 9 mesi. Il bambino può viaggiare sdraiato;
  • gruppo 0+ per bambini che pesano fino a 13 kg;
  • gruppo I per bambini che pesano tra 9 e 18 kg, (E’ necessario fissare il dispositivo all’auto con la cintura di sicurezza);
  • gruppo II per bambini tra i 4 e i 6 anni di età e  che pesano tra 15 e 25 kg;
  • gruppo III per i bambini grandi con un’età compresa tra i 6 e i 12 anni e un peso tra 15 e 36 kg.

SANZIONI:

Sono previste sanzioni per tutti coloro che violeranno l’articolo 172, circolando con il bambino senza cinture allacciate, o “in braccio”, con multe a partire da 80,00 € a 323,00 €, perdita a partire dai 5 punti sulla patente, sopsensione della patente da 15 gg a 2 mesi per i recidivi.

CONSIGLI:

  • Il seggiolino è obbligatorio per tutti i bambini fino a 1,50 mt di altezza.
  • Il seggiolino va scelto in base al peso del bambino
  • Il seggiolino va usato sempre, anche per brevi tragitti. Mai tenere il bambino in braccio: anche un banale incidente può creare gravi danni.
  • Per i piccoli, la posizione ideale è quella sdraiata o semi-sdraiata con il contenimento testa laterale.
  • La posizione più sicura è il sedile posteriore, preferibilmente al centro (se dotato di cintura a 3 punti), altrimenti sul lato destro della macchina. Seggiolini gruppo 0+ (ovetti 0-15 mesi) devono essere installati in modo che il Bambino guardi il sedile, per ridurre gli effetti dell’impatto sul collo del bambino.
  • Se il Bambino viene posizionato sul sedile anteriore in senso opposto a quello di marcia, bisogna obbligatoriamente disattivare l’airbag (non consigliabile).
  • L’airbag deve rimanere attivo per i Bambini grandi che viaggiano seduti davanti rivolti nel senso di marcia.
  • Se avete una cappelliera, non lasciate oggetti liberi: in caso di frenata potrebbero rilevarsi pericolosi.

 

Il Pianeta dei Bambini® Srl
Via Ausonio, 5 – 20123 Milano (MI)
Tel.: +39 02.84572409

Lascia un tuo pensiero...